Cosa mettere qui

open_sliding_panel se tolgo questo elemento poi il menù viene centrato,,,
se lascio vuoto il WIDGET Hidden Panel Sidebar invece il menù va in alto e non al centro

Isole Lofoten

Se vi trovate nella zona alta del Nordland (centro-nord della Norvegia) non potete assolutamente evitare di andare a visitare le Lofoten.

Arrivando con il traghetto da Bodo rimarrete estasiati nel vedere le creste rocciose di questo gruppo di isole ergersi dal mare turchese, tinteggiate di pittoreschi villaggi sulla costa e costellate di ricche baie riparate. Vi sembrerà davvero di essere giunti in un paesaggio primordiale o in un mondo parallelo, dove la bellezza della natura selvaggia va oltre ogni immaginazione umana. Questo arcipelago è composto da quattro isole principali: Austvagoy, Vestvagoy, Flakstadoy e Moskenesoy, separate dalla terraferma dal fiordo Vestfjorden.

Vi chiederete sicuramente come l’uomo abbia potuto adattarsi ad un ambiente apparentemente così inospitale. Eppure le isole Lofoten vantano una vita commerciale ed economica molto attiva. Grazie all’incontro tra la corrente del Golfo con quella delle gelide acque dell’oceano Artico, durante l’inverno la zona ha sempre attirato molti merluzzi e di conseguenza altrettanti pescatori, che nel corso dei secoli hanno deciso di stabilirsi su queste isole. Pensate che già nel 1120 vennero eretti una chiesa e le prime capanne e spesso si sono combattute guerre per il controllo di quelle acque.

Arrivati qui è d’obbligo raggiungere un paesino nella parte meridionale di Moskenesoy, con un nome molto particolare: A! Proprio così. Se per noi è la prima lettera dell’alfabeto, per i norvegesi è l’ultima. Perché visitare proprio questo villaggio? Perché vi sembrerà di vivere in una cartolina. Le sue strade si dispiegano tra le caratteristiche casette rosse dei pescatori (i rorbuer) lungo la costa, il mare turchese e gli essiccatoi per il merluzzo.

Arrivare alle Lofoten è molto semplice: sono raggiungibili con i collegamenti aerei giornalieri via Oslo / Bodo e si può atterrare a Svolvær o Leknes. Oppure via nave con il famoso postale Hurtigruten o con i numerosi traghetti che collegano le Lofoten con la terraferma (partenze dal porto di Bodo).

Il meteo alle Lofoten presenta un clima costiero che rende gli inverni miti e le estati relativamente fresche, così nei mesi più freddi la temperatura media è di -1 °C, mentre la temperatura a luglio e agosto è di circa 12 °C.

Anche alle isole Lofoten si può ammirare il fenomeno del sole di mezzanotte: dal 27 maggio al 17 luglio! Mentre in inverno, la notte polare (con possibili avvistamenti dell’aurora boreale) va dal 6 dicembre al 6 gennaio.

Foto e Video delle Lofoten

TOP