Cosa mettere qui

open_sliding_panel se tolgo questo elemento poi il menù viene centrato,,,
se lascio vuoto il WIDGET Hidden Panel Sidebar invece il menù va in alto e non al centro

Cosa fare quando si va in vacanza in Norvegia

lunedì, 16 Settembre 2019 / Pubblicato in Notizie
norvegia

La Norvegia è una terra meravigliosa, caratterizzata sia da panorami naturali impareggiabili, sia da città che valgono davvero una visita. Quali sono i luoghi da vedere assolutamente quando si va in vacanza in questo Paese?

Nelle prossime righe, abbiamo selezionato alcuni consigli che può essere molto utile conoscere se si ha in progetto di passare una vacanza in Norvegia.

Alla scoperta delle Isole Lofoten

Quando si progetta una vacanza in Norvegia (se stai pensando di farlo, segui i consigli di questo sito dopo aver letto il nostro articolo), è impossibile non prendere in considerazione una tappa alle Isole Lofoten.

La loro principale caratteristica consiste nel protendersi sullo specchio d’acqua del mare disegnando la forma di un grande braccio. Da questo punto di vista, si può proprio notare una differenza rispetto ai fiordi. Qui è possibile ammirare non solo i suggestivi villaggi di pescatori, ma anche l’arcipelago di Vega, annoverato tra i patrimoni dell’UNESCO. Per quanto riguarda invece la cucina, da non dimenticare sono piatti di punta come le ricette a base di pesce e agnello.

La magia dell’aurora boreale

Quando si pensa alla Norvegia, una delle prime immagini a venire in mente è quella dell’aurora boreale, fenomeno atmosferico che viene considerato a ragione come uno dei simboli universali di questo Paese.

Per vedere l’aurora boreale in Norvegia è necessario raggiungere la città di Tromsø (questo centro urbano nel mese di gennaio ospita inoltre un festival dedicato proprio a questo fenomeno atmosferico). L’elenco delle mete da considerare per vedere l’aurora boreale in tutta la sua magia comprende le già citate Isole Lofoten, per non parlare dell’arcipelago delle isole Svalbard.

Un giro a Bergen

Tra i luoghi da non perdere in Norvegia, compare senza dubbio la città di Bergen. Questo centro urbano si contraddistingue per la convivenza tra diverse anime. Da un lato troviamo fervente l’attività dei pescatori, che vendono il prodotto fresco delle loro fatiche in mare. Dall’altro, addentrandosi tra i vicoli, è possibile scoprire una serie di suggestive gallerie d’arte e musei.

Considerata la capitale dei fiordi, Bergen è nota anche per le sue strade fiancheggiate da piccole e fiabesche case in legno. Se si decide di visitare questa città è importante non farsi mancare una visita al porto storico di Bryggen.

Il maestoso fascino di Pulpit Rock

Un’altra tappa imprescindibile quando si parla di viaggi in Norvegia è indubbiamente Pulpit Rock. Situata nel fiordo di Lyse, è una roccia di dimensioni monumentali a picco sul golfo. Si trova a un’altezza superiore ai 600 metri sul livello del mare ed è un luogo da non perdere per chi non soffre di vertigini e non ha paura di farsi avvolgere dalla potenza del panorama circostante.

Capo Nord

Situato nella zona del Circolo Polare Artico, si contraddistingue per la presenza di luoghi naturali di grande bellezza. Tra questi, è possibile ricordare l’omonimo altopiano, ma anche la meravigliosa scogliera a picco sul mare, straordinaria e imponente con i suoi oltre 300 metri di altezza.

La ferrovia di Flam

Proseguendo con le tappe da non perdere quando si fa un viaggio in Norvegia citiamo la ferrovia di Flam, i cui binari sono lunghi 20 km. Questo percorso collega nello specifico la stazione di Myrdal, situata in zona montuosa, con la zona più esterna di Aurlandfjord.-

Scegliere di vivere questo percorso significa prepararsi a scoprire panorami naturali di impareggiabile bellezza tra foreste incontaminate, montagne e meravigliose cascate. Può non essere il massimo per chi non sopporta le curve a gomito ma, vi assicuriamo, il panorama vale davvero la pena!

Lascia un commento

TOP